Minniebet presenta Serie A 2017-2018, calendario 33^ giornata turno infrasettimanale: le quote e le ultime delle partite del 18 aprile !

Tutte le ultime notizie sulle probabili formazioni della giornata di Serie A.

Gioca durante la promo Happy Hour e vinci di più!

BENEVENTO-ATALANTA


BENEVENTO (4-2-3-1): Puggioni, Sagna, Djimsiti, Tosca, Venuti; Viola, Del Pinto; Brignola, Iemmello, Djuricic; Diabaté.

Squalificati: Lucioni | Indisponibili: Antei, Memushaj, D’Alessandro, Costa, Guilherme

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Mancini, Caldara, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Castagne; Cristante; Petagna, Gomez.

Squalificati: Toloi | Indisponibili: Rizzo, Ilicic, Spinazzola, Palomino

QUI BENEVENTO – De Zerbi continuerà a puntare in attacco sullo scatenato Diabaté, autore già di 7 reti: ci sarà il ritorno di Brignola dal 1′, mentre è out l’infortunato Guilherme. Possibile la conferma di Iemmello, ma chiedono spazio anche Coda e Parigini. In difesa Venuti potrebbe far rifiatare uno tra Sagna e Letizia, a centrocampo chance per Viola e Del Pinto al posto di Cataldi e Sandro.

QUI ATALANTA – Gasperini ritrova Petagna dopo il turno di squalifica: l’attaccante farà coppia con Gomez, supportato sulla trequarti da Cristante in virtù dei problemi fisici perduranti di Ilicic, ancora non convocato. Dentro Castagne in fascia per far rifiatare uno tra Hateboer e Gosens, in difesa non ci sarà lo squalificato Toloi: al suo posto Mancini.


CROTONE-JUVENTUS


CROTONE (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Capuano, Martella; Barberis, Mandragora, Stoian; Ricci, Simy, Trotta.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Benali, Budimir, Nalini

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Lichtsteiner, Benatia, Rugani, Alex Sandro; Marchisio, Bentancur, Matuidi; Dybala, Higuain, Douglas Costa.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: De Sciglio, Pjanic

QUI CROTONE – Pochi cambi per Zenga, che recupera Capuano dopo la squalifica e lo schiera in coppia con Ceccherini al centro della difesa. A centrocampo probabile rientro di Barberis dal 1′, il tridente offensivo vedrà ancora Simy affiancato da Ricci e Trotta.

QUI JUVENTUS – Allegri tiene ai box Pjanic, uscito per un problema muscolare domenica scorsa contro la Sampdoria, e dovrebbe schierare i suoi col 4-3-3. In difesa tornano Benatia, Lichtsteiner e Alex Sandro: del quartetto schierato contro la Samp sarà confermato il solo Rugani, riposo per Chiellini. A centrocampo Matuidi sarà affiancato da Bentancur e Marchisio, mentre in avanti rifiaterà Mandzukic che non è stato nemmeno convocato: tridente composto da Dybala, Douglas Costa e Higuain. Bernardeschi torna tra i convocati dopo quasi due mesi. Tra i pali ci sarà Szczesny, turno di riposo per Buffon.


FIORENTINA-LAZIO


FIORENTINA (3-5-1-1): Sportiello; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo; Chiesa, Benassi, Dabo, Veretout, Biraghi; Saponara; Simeone.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Badelj, Lo Faso, Thereau

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Caceres, De Vrij, Luiz Felipe; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lukaku; Luis Alberto; Immobile.

Squalificati: Radu | Indisponibili: Patric

QUI FIORENTINA – Pioli potrebbe decidere di giocare a specchio e quindi di riproporre il 3-5-1-1 visto contro la SPAL. Il tecnico gigliato non potrà ancora contare su Badelj, in mediana quindi toccherà ad uno tra Dabo e Cristoforo: favorito il primo. Chiesa potrebbe essere confermato largo a destra, con Simeone unica punta e Saponara sulla trequarti. Thereau non recupera.

QUI LAZIO – Inzaghi non può contare sullo squalificato Radu e deve valutare le condizioni di Patric, unico elemento rimasto in infermeria. Strakosha infatti, pur uscito malconcio dalla sfida con la Roma, potrà scendere regolarmente in campo e Basta è di nuovo in gruppo. Luis Alberto dovrebbe riprendersi una maglia da titolare e giocare da trequartista: panchina in vista per Felipe Anderson, nella ormai abituale alternanza dei due fantasisti biancocelesti. In difesa spazio a Caceres, a sinistra Lukaku fa rifiatare Lulic. Immobile ha preso una botta al piede ma è convocato: in caso di forfait dell’ultima ora, pronto uno tra Nani e Caicedo.


NAPOLI-UDINESE


NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Tonelli, Mario Rui; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Milik, Insigne.

Squalificati: Koulibaly | Indisponibili: Ghoulam

UDINESE (3-5-2): Bizzarri; Nuytinck, Danilo, Samir; Widmer, Fofana, Balic, Barak, Adnan; Jankto, Perica.

Squalificati: Hallfredsson | Indisponibili: Angella, Behrami, Lasagna

QUI NAPOLI – Sarri ritrova Mario Rui, ma perde Koulibaly per squalifica: spazio a uno tra Tonelli e Chiriches al fianco di Albiol. A centrocampo si candidano Diawara e Zielinski, in avanti sarà titolare Milik.

QUI UDINESE – Bianconeri con Hallfredsson squalificato, conferma obbligata per il giovane Balic davanti alla difesa, così come per Barak e Fofana da interni di centrocampo. In avanti Lasagna è out e De Paul partirà soltanto dalla panchina con possibile ingresso in campo nella ripresa: probabile ritorno dal 1′ di Jankto in posizione avanzata, con Perica favorito su Maxi Lopez al centro dell’attacco. Non convocato l’acciaccato Larsen: Nuytinck nel terzetto difensivo, con l’inserimento di uno tra Widmer e Zampano a destra.


ROMA-GENOA


ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Pellegrini, Gonalons, Nainggolan; Under, Dzeko, El Shaarawy.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Karsdorp, Perotti; Defrel

GENOA (3-5-2): Perin; Pereira, Rossettini, Zukanovic; Lazovic, Hiljemark, Bertolacci, L. Rigoni, Laxalt; Pandev, Lapadula.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Izzo, Biraschi, Spolli

QUI ROMA – Rientrato l’allarme Manolas, ma Di Francesco potrebbe tornare al 4-3-3 per non rischiare il greco. Rispetto al derby, spazio dal 1′ a Florenzi, Pellegrini, Under e El Shaarawy. A centrocampo riposa De Rossi, ballottaggio Gonalons-Strootman. In attacco ci sarà Dzeko, in panchina Schick. Perotti out.

QUI GENOA – Problemi in difesa per Ballardini: alle assenze di Izzo e Biraschi si aggiungono i problemi al tendine di Spolli che non è stato convocato: sarà così arretrato Pereira. Sulla corsia destra ballottaggio tra Lazovic e Rosi, a centrocampo rientra Rigoni dopo la squalifica. In attacco tornerà titolare Pandev dopo il turno di riposo contro il Crotone: al suo fianco Lapadula dovrebbe avvicendare Galabinov.


SPAL-CHIEVO


SPAL (3-5-2): Meret; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Everton Luiz, Viviani, Vitale, Schiavon; Paloschi, Antenucci.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Borriello, Dramé, Mattiello, Schiattarella, Grassi, Costa, Kurtic

CHIEVO (4-4-2): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Dainelli, Jaroszynski; Castro, Radovanovic, Hetemaj, Giaccherini; Stepinski, Inglese.

Squalificati: Bani | Indisponibili: nessuno

QUI SPAL – Doppia emergenza per Semplici, che ha fuori mezzo centrocampo e tutti e 3 gli esterni mancini, a meno che non recuperi Costa: conferme obbligate per Everton Luiz, Viviani e Vitale, mentre a sinistra sarà adattato Schiavon come già nel finale di Firenze. L’alternativa è inserire Salamon da interno di centrocampo. In attacco torna Paloschi dal 1′.

QUI CHIEVO – Maran perde Bani per squalifica, al suo posto in difesa ci sarà Dainelli, favorito su Gamberini. Tornano Hetemaj e Giaccherini dal primo minuto, mentre Birsa va verso l’ennesima esclusione. In attacco Stepinski in vantaggio su Meggiorini per affiancare Inglese.


SAMPDORIA-BOLOGNA


SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, G. Ferrari, Regini; Praet, Torreira, Linetty; Caprari; Quagliarella, Zapata.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Murru

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, De Maio, Helander, Masina; Poli, Crisetig, Dzemaili; Verdi, Destro, Di Francesco.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Donsah, Torosidis, Pulgar, Krejci

QUI SAMPDORIA – Giampaolo ritrova Bereszynski dopo la squalifica, anche se non al meglio, e potrebbe rilanciare Strinic dalla parte opposta: ballottaggio con Regini. A centrocampo torna Linetty dal 1′ al posto di uno tra Barreto e Praet, maglia da titolare possibile per Caprari sulla trequarti.

QUI BOLOGNA – Qualche cambio per Donadoni rispetto al match vinto sul Verona: Crisetig dovrebbe giocare in regia al posto dell’affaticato Pulgar (non convocato), mentre Di Francesco avvicenderà Palacio nel tridente. Difesa confermata in blocco, Nagy e Dzemaili si giocano una maglia a centrocampo.


TORINO-MILAN


TORINO (3-4-1-2): Sirigu; N’Koulou, Burdisso, Moretti; De Silvestri, Rincon, Baselli, Ansaldi; Ljajic; Iago Falque, Belotti. 

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Lyanco, Milinkovic-Savic

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Zapata, Rodriguez; Kessiè, Biglia, Bonaventura; Suso, Kalinic, Calhanoglu.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Conti, Romagnoli

QUI TORINO – Mazzarri conferma Ljajic titolare a supporto di Iago Falque e Belotti, mentre a centrocampo Obi si candida a far riposare Rincon. Rientrato l’allarme per N’Koulou: sarà regolarmente al suo posto nella difesa a 3 completata da Burdisso e Moretti. Verso il recupero Niang, Berenguer a disposizione.

QUI MILAN – Gattuso ritrova Bonucci dopo la squalifica, ma deve ancora fare a meno dell’infortunato Romagnoli: Zapata in vantaggio su Musacchio per l’altro posto di centrale difensivo. Centrocampo riproposto in blocco con Biglia in regia, anche se Locatelli potrebbe far rifiatare qualcuno. Davanti Kalinic è ancora favorito su André Silva e Cutrone.


VERONA-SASSUOLO


VERONA (4-3-3): Nicolas; A. Ferrari, Heurtaux, Vukovic, Souprayen; Romulo, Buchel, Zuculini, Fares; Cerci, Petkovic.

Squalificati: Caracciolo | Indisponibili: Zaccagni, Boldor, Kean, Calvano, Bianchetti, Fossati

SASSUOLO (3-5-2): Pegolo; Peluso, Acerbi, Dell’Orco; Adjapong, Mazzitelli, Magnanelli, Cassata, Rogerio; Berardi, Politano.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Letschert, Goldaniga, Lirola, Sensi, Consigli, Missiroli

QUI VERONA – Nella difesa giallàblù dovrebbe esserci Heurtaux al posto dello squalificato Caracciolo, visto che Bianchetti è out. In avanti si candidano Petkovic, Matos e Verde, a centrocampo probabile ci sia Zuculini dal 1′ al fianco del recuperato Buchel. Lista degli indisponibili sempre lunga.

QUI SASSUOLO – Iachini dovrebbe confermare il 3-5-2, col ballottaggio Dell’Orco-Lemos viste le perduranti assenze di Goldaniga e Letschert. A centrocampo è sempre out Sensi, problemi anche per Missiroli: ci sarà Mazzitelli, assieme a uno tra Cassata e Duncan. In attacco dovrebbe rientrare Berardi dal 1′ al posto di Babacar, da valutare le condizioni di Consigli, uscito anzitempo contro il Benevento: pronto Pegolo tra i pali.

Minniebet Scommessa Vincente la Tua !

Fonte Goal.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *