Minniebet Presenta le Quote e le ultime dai Campi, Tutte le ultime notizie sulle probabili formazioni della giornata di Serie A!

Minniebet Presenta le nostre Quote e le ultime dai Campi .
Tutte le ultime notizie sulle probabili formazioni della giornata di Serie A.

SAMPDORIA-INTER


SAMPDORIA (4-3-1-2): Belec; Bereszynski, G. Silvestre, Regini, Murru; Barreto, Torreira, Praet; Ramirez; Quagliarella, Zapata.

Squalificati: Linetty | Indisponibili: nessuno

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio; Vecino, Gagliardini; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Pinamonti, Emmers

QUI SAMPDORIA – Pochi dubbi di formazione per mister Giampaolo che, come consuetudine, punta sempre sugli stessi uomini. In difesa recupera Bereszynski e torna titolare sulla destra, verso il pieno rientro in gruppo anche Sala. A centrocampo torna titolare Praet, complice la squalifica di Linetty. Problemi per Viviano, tra i pali in preallarme Belec.

QUI INTER – Spalletti cambierà poco rispetto alla formazione vista contro il Napoli. Difesa senza ballottaggi, con Cancelo e D’Ambrosio sulle fasce. A centrocampo due tra Vecino, Gagliardini e Brozovic, piaciuto contro gli azzurri. Sulla trequarti è aperto il duello tra Rafinha e Borja Valero. Confermati Icardi, Perisic e Candreva.


BENEVENTO-CAGLIARI


BENEVENTO (4-3-3): Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Letizia; Viola, Sandro, Djuricic; Brignola, Coda, Guilherme.

Squalificati: Lucioni, Del Pinto | Indisponibili: Antei, Iemmello

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Romagna, Ceppitelli, Castan; Faragò, Ionita, Barella, Padoin, Miangue; Han, Pavoletti.

Squalificati: Joao Pedro | Indisponibili: Cigarini, Lykogiannis

QUI BENEVENTO – De Zerbi dovrà fare a meno dello squalificato Del Pinto, ma a centrocampo ritrova Viola. Recuperati anche Sandro e D’Alessandro: quest’ultimo si gioca una maglia con Brignola nel tridente. Qualche problema per Cataldi, la cui presenza è a rischio.

QUI CAGLIARI – Lopez non avrà ancora a disposizione il regista Cigarini e João Pedro, sospeso per il caso doping. Ancora ai box anche l’esterno mancino greco Lykogiannis, conferma per Miangue a sinistra. Davanti sarà ancora Han ad affiancare Pavoletti, anche se Sau è tornato ad allenarsi in gruppo.


CROTONE-ROMA


CROTONE (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Capuano, Martella; Benali, Mandragora, Stoian; Ricci, Trotta, Nalini.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Festa, S. Simic, Tumminello, Budimir, Izco

ROMA (4-3-3): Alisson; Peres, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, Strootman, Nainggolan; El Shaarawy, Dzeko, Perotti.

Squalificati: De Rossi | Indisponibili: Karsdorp, Defrel

QUI CROTONE – Zenga dovrebbe confermare in blocco l’undici che ha strapazzato la Sampdoria, con Trotta al centro dell’attacco e Stoian preferito a Barberis a centrocampo. A completare la mediana saranno Benali e Mandragora. Unico possibile ballottaggio quello tra Faraoni e Sampirisi per la maglia di terzino destro. Infermeria ancora piena: fermi ai box tra gli altri Rohden, Budimir e Izco.

QUI ROMA – Archiviata positivamente la Champions, Di Francesco potrebbe dare riposo all’acciaccato Under: El Shaarawy candidato a tornare titolare nel tridente assieme a Dzeko e Perotti. A centrocampo De Rossi è squalificato: dentro Pellegrini dal 1′, con Strootman o Gonalons in cabina di regia. Possibile riposo per Florenzi, pronto Bruno Peres.


MILAN-CHIEVO


MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Kalinic, Calhanoglu.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Abate, Conti

CHIEVO (4-3-2-1): Sorrentino; Cacciatore, Bani, Dainelli, Jaroszynski; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa, Giaccherini; Inglese.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Gamberini, Meggiorini

QUI MILAN – Ancora out Conti e Abate, ma Gattuso ritrova Calabria, che riprenderà il posto di Borini. Dubbio sul modulo, tra 4-3-3 e le due punte, sicuro il rientro tra i titolari di Bonaventura dopo il turnover di Londra. Verso una maglia dal 1′ Kalinic.

QUI CHIEVO – Nel Chievo è in dubbio Meggiorini, non al meglio: pronti Pucciarelli e Giaccherini, con quest’ultimo favorito. Jaroszynski è pronto a prendere il posto di Gobbi. Per il resto, la formazione non dovrebbe discostarsi da quella che ha perso il derby contro il Verona. Ballottaggio Dainelli-Tomovic in difesa.


TORINO-FIORENTINA


TORINO (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Burdisso, Ansaldi; Acquah, Rincon, Baselli; Iago Falque, Belotti, Berenguer.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Lyanco, Molinaro

FIORENTINA (4-3-1-2): Sportiello; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Saponara; Chiesa, Simeone.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: nessuno

QUI TORINO – In difesa Mazzarri ritrova Burdisso e recupera Niang in attaccoIn gruppo anche Obi. Probabili conferme per Acquah e Berenguer dal 1′, anche se scalpita pure Ljajic.

QUI FIORENTINA – Pioli potrebbe confermare la formazione che ha battuto il Benevento, con Saponara trequartista. Ballottaggio Milenkovic-Laurini a destra, qualche chance per Falcinelli e Gil Dias.


VERONA-ATALANTA


VERONA (4-4-2): Nicolas; A. Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Romulo, Calvano, Valoti, Verde; Petkovic, Matos.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Cerci, Zaccagni, Kean

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Freuler, De Roon, Spinazzola; Cristante; Petagna, Gomez.

Squalificati: Mancini | Indisponibili: nessuno

QUI VERONA – Pecchia ritrova Romulo dopo la squalifica e recupera dall’infermeria anche Valoti, che si candida per una maglia da titolare a centrocampo: al suo fianco uno tra Buchel e Calvano. In attacco non ci sarà l’infortunato Kean, spazio ancora al duo Matos-Petkovic. Vukovic non è al meglio, ma dovrebbe esserci.

QUI ATALANTA – Gasperini deve gestire un nuovo impegno dopo quello infrasettimanale con la Juventus. In difesa dovrebbe rivedersi il recuperato Caldara, così come Masiello dopo il turnover di Torino. A centrocampo rientra Freuler, a sinistra Spinazzola. Probabile maglia da titolare in attacco per Petagna, out per squalifica Mancini.


LAZIO-BOLOGNA


LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, De Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Felipe Anderson; Immobile.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Milinkovic-Savic, Caceres

BOLOGNA (3-5-2): Mirante; De Maio, Gonzalez, Helander; Di Francesco, Dzemaili, Pulgar, Donsah, Masina; Verdi, Palacio.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Da Costa, Poli, Orsolini

QUI LAZIO – Dopo l’affaticamento muscolare di metà settimana Inzaghi ha il dubbio Milinkovic-Savic, il serbo non si è allenato nemmeno nella giornata di venerdì: pronto Luis Alberto a centrocampo, con Felipe Anderson sulla trequarti alle spalle di Immobile. L’alternativa è inserire Murgia dal 1′ in mediana. In difesa spazio a Wallace, a sinistra Lukaku potrebbe far rifiatare Lulic.

QUI BOLOGNA – Donadoni potrebbe confermare la difesa a 3, con il rientrante Gonzalez preferito a Romagnoli, a meno che non giochino entrambi visto che De Maio ha qualche problema. In attacco Palacio è recuperato e potrebbe riprendersi la maglia da titolare ai danni di Avenatti: probabile altra panchina per Destro.


NAPOLI-GENOA


NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Ghoulam, Chiriches

GENOA (3-5-2): Perin; Biraschi, Spolli, Zukanovic; Lazovic, L. Rigoni, Bertolacci, Hiljemark, Laxalt; Pandev, Galabinov.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Izzo, Veloso

QUI NAPOLI – Momento non facile per Sarri, che tuttavia insiste sul suo collaudato undici: le altre carte a disposizione sono Zielinski e il ritrovato Milik, ma è improbabile vederli in campo dal 1′.

QUI GENOA – Ballardini potrebbe riproporre la stessa formazione beffata dal Milan: Lazovic e Rigoni ancora favoriti su Rosi e Bessa. In attacco chiede spazio Lapadula, torna a disposizione Taarabt.

Minniebet Scommessa Vincente la Tua !

Fonte Goal.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *