Minniebet presenta le ultime notizie sulle probabili formazioni della giornata di Serie A , le quote e la promo Happy Hour!

Scommetti su Minniebet e ricordati di farlo durante l’Happy Hour le tue bollette valgono ancora di più!

Tutte le ultime notizie sulle probabili formazioni della giornata di Serie A.

VERONA-CHIEVO


VERONA (4-4-2): Nicolas; A. Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Verde, Buchel, Calvano, Matos; Kean, Petkovic.

Squalificati: Romulo | Indisponibili: Cerci, Valoti, Zaccagni

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Bani, Dainelli, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Inglese, Meggiorini.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Gamberini

QUI VERONA – Pecchia non ha ancora a disposizione Cerci e deve fare i conti con l’assenza di Romulo, la cui squalifica è stata ‘posticipata’ complice il turno non giocato. Davanti ancora Kean-Petkovic, ballottaggio Fossati-Calvano a centrocampo, sempre out Valoti.

QUI CHIEVO – Solito 4-3-1-2 per il Chievo: il giovane Bani è confermatissimo al centro della difesa, mentre in attacco Meggiorini e Giaccherini si giocano una maglia a sostegno di a Inglese. Ballottaggi Dainelli-Tomovic e Gobbi-Jaroszynski in difesa. Convocato Gamberini.


FIORENTINA-BENEVENTO


FIORENTINA (4-3-3): Sportiello; Laurini, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Chiesa, Simeone, Thereau.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: nessuno

BENEVENTO (4-3-3): Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Letizia; Memushaj, Cataldi, Djuricic; Brignola, Coda, Guilherme.

Squalificati: Lucioni, Viola | Indisponibili: Antei, D’Alessandro, Sandro

QUI FIORENTINA – Pioli dovrebbe schierare la squadra col 4-3-3, ma potrebbe anche optare per una difesa a 3 con Milenkovic, Pezzella e Vitor Hugo dal 1′. In caso di 3-5-2, Chiesa giostrerebbe a destra a tutta fascia, con Thereau che potrebbe tornare a vestire una maglia da titolare in attacco al fianco di Simeone. Meno chance per Gil Dias.

QUI BENEVENTO – De Zerbi dovrebbe puntare sul consueto 4-3-3. A centrocampo non ci saranno lo squalificato Viola e l’infortunato Sandro, che non ha recuperato dal problema al polpaccio. Spazio quindi a Memushaj, con Cataldi e Djuricic a completare il reparto. In attacco Coda in leggero vantaggio su Diabaté.


BOLOGNA-ATALANTA


BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, De Maio, Helander, Masina; Donsah, Pulgar, Dzemaili; Verdi, Destro, Di Francesco.

Squalificati: Gonzalez | Indisponibili: Da Costa, Poli, Orsolini

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Spinazzola; Cristante; Ilicic, Gomez.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: nessuno

QUI BOLOGNA – Donadoni potrebbe abbandonare la difesa a tre già vista contro Genoa e SPAL: squalificato Gonzalez, ci sarà spazio per De Maio ed Helander al centro della retroguardia, con Mbaye e Masina sugli esterni. In avanti Verdi e Di Francesco supporteranno la punta centrale Destro. Ballottaggio Donsah-Nagy a centrocampo.

QUI ATALANTA – Gasperini riparte dai suoi fedelissimi, ma Caldara non è al meglio: pronto Palomino. In attacco Petagna è recuperato, ma dovrebbe essere confermato Ilicic al fianco di Gomez, con Cristante alle loro spalle.


CAGLIARI-LAZIO


CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Romagna, Ceppitelli, Castan; Faragò, Ionita, Barella, Padoin, Lykogiannis; Han, Pavoletti.

Squalificati: Joao Pedro | Indisponibili: Cigarini, Farias

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, De Vrij, Radu; Patric, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto; Immobile.

Squalificati: Marusic | Indisponibili: Marusic

QUI CAGLIARI – Lopez deve fare a meno di Cigarini ma potrebbe recuperare Farias, comunque destinato alla panchina: Han e Pavoletti confermati in attacco. In porta Cragno sarà protetto dal trio formato da Romagna, Ceppitelli e Castan, con Lykogiannis e Faragò sulle fasce. A centrocampo Barella giostrerà da play, al suo fianco giocano Ionita e Padoin. Joao Pedro infatti è stato sospeso per doping.

QUI LAZIO – Dall’altra parte Inzaghi deve risolvere diversi ballottaggi: Luiz Felipe, Basta e Luis Alberto se la vedono rispettivamente con Wallace (o Bastos), Patric e Felipe Anderson. Sicuri del posto Strakosha tra i pali, De Vrij e Radu in difesa, Parolo e Milinkovic-Savic a centrocampo. Intoccabile Immobile al centro dell’attacco, out per squalifica (e infortunio) Marusic.


CROTONE-SAMPDORIA


CROTONE (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Capuano, Martella; Benali, Mandragora, Barberis; Ricci, Trotta, Nalini.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Festa, Rohden, S. Simic, Tumminello, Budimir, Izco

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Sala, Silvestre, G. Ferrari, Murru; Barreto, Torreira, Praet; Ramirez; Quagliarella, Zapata.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Bereszynski

QUI CROTONE – Zenga sempre alle prese con parecchi infortuni, ma recupera Cordaz e Benali, che dovrebbe formare il terzetto di centrocampo assieme a Mandragora e Barberis. In attacco sarà Trotta a rimpiazzare Budimir, con Ricci e Nalini al suo fianco. Ballottaggio Faraoni-Sampirisi in difesa.

QUI SAMPDORIA – Praet è pienamente recuperato e si riprende il suo posto a centrocampo. Torna a disposizione anche Ramirez, che ha smaltito la distorsione alla caviglia ed è favorito su Alvarez e Caprari per giostrare sulla trequarti. In difesa Bereszynski è ancora out, a destra ci sarà Sala. In avanti coppia Quagliarella-Zapata.


JUVENTUS-UDINESE


JUVENTUS (4-3-2-1): Szczesny; De Sciglio, Rugani, Chiellini, Asamoah; Marchisio, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Higuain.

Squalificati: Alex Sandro, Lichtsteiner | Indisponibili: Bernardeschi, Cuadrado, Benatia

UDINESE (3-5-2): Bizzarri; Angella, Nuytinck, Samir; Widmer, Fofana, Behrami, Barak, Adnan; Jankto, Perica.

Squalificati: Larsen | Indisponibili: Danilo, Lasagna

QUI JUVENTUS – Allegri deve fare a meno degli squalificati Lichtsteiner e Alex Sandro, al loro posto giocheranno il recuperato De Sciglio e Asamoah. Al centro della difesa Rugani può far rifiatare Barzagli e l’acciaccato Benatia, titolari in coppa. A centrocampo possibile riposo per Khedira e Matuidi, pronti Marchisio e Sturaro. Mandzukic verso il recupero, ma resta probabile la conferma del terzetto offensivo schierato a Londra. Tra i pali dovrebbe esserci Szczesny, panchina per Buffon.

QUI UDINESE – Oddo ha problemi in difesa dove mancheranno l’infortunato Danilo e lo squalificato Larsen, al loro posto spazio a Nuytinck e Angella. A centrocampo Behrami è recuperato, ballottaggio in attacco dove Jankto dovrebbe essere avanzato a supporto di Perica. Ancora out Lasagna.


SASSUOLO-SPAL


SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Goldaniga, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Ragusa, Babacar, Politano.

Squalificati: Berardi | Indisponibili: Letschert, Matri

SPAL (3-5-2): Meret; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Grassi, Viviani, Kurtic, F. Costa; Paloschi, Antenucci.

Squalificati: Mattiello | Indisponibili: Borriello

QUI SASSUOLO – Assente per squalifica Berardi, Iachini è pronto a rimpiazzarlo con Ragusa schierato nel tridente completato da Babacar e Politano. Per il resto undici tipo, con Goldaniga al fianco di Acerbi in difesa e Missiroli e Duncan mezzali di centrocampo al fianco di Magnanelli. L’alternativa è il 3-5-2, con Ragusa out, Peluso accentrato in difesa e Adjapong inserito a sinistra.

QUI SPAL – Nella SPAL Costa e Dramé si giocano sulla sinistra la maglia di Mattiello, appiedato dal giudice sportivo dopo il rosso col Bologna. Semplici dovrebbe confermare gli stessi uomini che stanno riportando in linea di galleggiamento i ferraresi, con Paloschi spalla di Antenucci in attacco. In difesa recupera Cionek, ballottaggio Viviani-Schiattarella a centrocampo.


GENOA-MILAN


GENOA (3-5-2): Perin; Biraschi, Spolli, Zukanovic; Rosi, L. Rigoni, Bertolacci, Hiljemark, Laxalt; Pandev, Galabinov.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Izzo, Taarabt, Veloso

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessiè, Biglia, Bonaventura; Suso, Kalinic, Borini.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Antonelli, Abate, Conti

QUI GENOA – Ballardini ritrova in gruppo Rossi, ma davanti la coppia offensiva sarà formata da Pandev e Galabinov, favorito su Lapadula. Biraschi tra i tre di difesa, a centrocampo ballottaggio Rigoni-Bessa con Rosi che agirà sulla destra.

QUI MILAN – Solito ballottaggio in avanti tra Kalinic e Cutrone, con il croato in leggero vantaggio per un posto nel tridente con Suso e Borini, in vantaggio su Calhanoglu. Abate alle prese con un risentimento muscolare: confermato Calabria sulla destra.


INTER-NAPOLI


INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Miranda, Skriniar, D’Ambrosio; Vecino, Gagliardini; Karamoh, Candreva, Perisic; Icardi.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Pinamonti, Ranocchia

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Ghoulam, Chiriches

QUI INTER – Spalletti si ritrova sostanzialmente con i dubbi di una settimana fa: sulla trequarti scalpitano Rafinha e Brozovic, ma qualora invece a destra entri Karamoh, potrebbe toccare a Candreva agire in zona centrale. In difesa rientra Miranda, complici i problemi fisici di Ranocchia, mentre in attacco torna il capitano Icardi.

QUI NAPOLI – Nessun dubbio per Sarri che, a maggior ragione dopo l’uscita dall’Europa League, conferma di volta in volta i suoi titolarissimi al netto di infortunati o squalificati. Mario Rui sulla fascia sinistra, Hysaj su quella opposta. A centrocampo Allan e Hamsik al fianco di Jorginho, mentre in attacco il tridente ‘leggero’ composto da Callejon, Mertens e Insigne.

Minniebet Scommessa Vincente la Tua !

Fonte Goal.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *