Minniebet, quote news e probabili formazioni per la tua scommessa Vincente!

ecco le probabili formazioni e le ultime dai campi per questo turno di Serie A , per scegliere le vostre bollette con le quote di Minniebet!

Clicca sull’immagine per iniziare a scommettere con Minniebet

VERONA-MILAN

VERONA (4-4-2): Nicolas; Caceres, A. Ferrari, Caracciolo, Souprayen; Romulo, Fossati, B. Zuculini, Verde; Cerci, Pazzini.
Squalificati: nessuno | Indisponibili: Bianchetti, Cherubin, Kumbulla, Zaccagni, Fares
MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Montolivo, Bonaventura; Suso, Kalinic, Borini.
Squalificati: nessuno | Indisponibili: Conti, Mauri, Storari
QUI VERONA – In attacco Pazzini è recuperato e si gioca una maglia dal primo minuto con Kean e Valoti, mentre Cerci sembra sicuro del posto. Torna a disposizione anche Bruno Zuculini in mediana, al suo fianco Fossati, Buchel e Bessa hanno tutti chance di giocare. Ballottaggio Ferrari-Heurtaux in difesa, Fares out.
QUI MILAN – Gattuso dovrebbe confermare il 4-3-3 che ha battuto il Bologna, con la sola eccezione del rientrante Romagnoli al posto di Musacchio. Abate in vantaggio su Calabria per l’out di destra, Rodriguez confermato a sinistra. Biglia è di nuovo arruolabile, ma Montolivo resta favorito per una maglia da titolare. Bonaventura mezzala e tridente con Suso, Kalinic e Borini. Recuperato Calhanoglu.
BOLOGNA-JUVENTUS

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Torosidis, Gonzalez, Helander, Masina; Poli, Pulgar, Donsah; Verdi, Destro, Krejci.
Squalificati: nessuno | Indisponibili: Avenatti, Di Francesco, Palacio
JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Barzagli, Benatia, Alex Sandro; Marchisio, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic.
Squalificati: nessuno | Indisponibili: Buffon, Howedes, Lichtsteiner, Chiellini, Cuadrado
QUI BOLOGNA – Donadoni si affiderà al consueto 4-3-3: in difesa conferma per la coppia Gonzalez-Helander, a destra recupera Mbaye ma potrebbe essere titolare Torosidis. A centrocampo torna Poli dopo la squalifica. Dubbio Palacio in attacco, se non dovesse farcela è pronto Krejci, favorito sul giovane Okwonkwo e Falletti.
QUI JUVENTUS – Allegri deve ancora fare a meno di Buffon e perde anche Chiellini. Davanti a Szczesny ballottaggio tra Barzagli e Rugani per affiancare Benatia. A centrocampo Pjanic è tornato ad allenarsi in gruppo ed è il maggiore candidato per completare il reparto insieme a Matuidi e a Marchisio, favorito su Khedira. In attacco si ferma Cuadrado, probabile nuova panchina per Dybala: tridente formato da Higuain, Mandzukic e uno tra Douglas Costa e Bernardeschi.
CROTONE-CHIEVO

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Sampirisi, Ajeti, Ceccherini, Martella; Rohden, Mandragora, Barberis; Trotta, Budimir, Stoian.
Squalificati: nessuno | Indisponibili: Izco, Nalini, Tumminello
CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Gamberini, Gobbi; Bastien, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Inglese, Meggiorini.
Squalificati: nessuno | Indisponibili: Castro
QUI CROTONE – Zenga potrebbe confermare in toto la formazione schierata contro il Sassuolo, col nuovo 4-3-3 appena varato, che diventa 4-5-1 in fase difensiva. Qualche chance per Trotta al posto di Tonev, ancora out Nalini, verso il recupero Izco.
QUI CHIEVO – Solito 4-3-1-2 per il Chievo, con Birsa alle spalle della coppia Meggiorini-Inglese. A sinistra dovrebbe tornare Gobbi per Jaroszynski, in mezzo al campo recupa Hetemaj.
FIORENTINA-GENOA

FIORENTINA (4-3-3): Sportiello; Laurini, Pezzella, Astori, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Chiesa, Simeone, Thereau.
Squalificati: nessuno | Indisponibili: nessuno
GENOA (3-5-2): Perin; Izzo, Spolli, Zukanovic; Rosi, Bertolacci, Miguel Veloso, Rigoni, Laxalt; Pandev, Taarabt.
Squalificati: nessuno | Indisponibili: Pellegri
QUI FIORENTINA – Pioli ormai non cambia mai né il suo modulo, né i suoi interpreti. Il 4-3-3 viola ha dei punti chiave sempre presenti, come il tridente offensivo formato da Chiesa, Thereau e Simeone. Anche a centrocampo non si tocca niente, con Badelj in cabina di regia. In difesa toccherà ancora a Laurini e Biraghi sulle fasce. Da valutare Gil Dias, reduce da una forte contusione al piede.
QUI GENOA – Anche Ballardini ha dimostrato di non voler cambiare modulo, contro la Fiorentina ci sarà ancora la difesa a tre. A tutto campo gli esterni Rosi e Laxalt, in attacco Lapadula prova a soffiare la maglia da titolare a Pandev: il macedone sembra ancora favorito.
SAMPDORIA-SASSUOLO

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Strinic; Barreto, Torreira, Praet; Ramirez; Quagliarella, Zapata.
Squalificati: nessuno | Indisponibili: Linetty, Kownacki
SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Goldaniga, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Berardi, Falcinelli, Politano.
Squalificati: nessuno | Indisponibili: Dell’Orco, Letschert, Adjapong, Biondini, Sensi, Mazzitelli, Cassata
QUI SAMPDORIA – Giampaolo non può ancora disporre di Linetty, ma recupera in difesa Strinic, che viene preferito a Murru per presidiare la fascia sinistra. Sulla destra ci sarà invece Bereszynski, mentre davanti a Viviano maglie per Silvestre e Ferrari. Praet affiancherà Barreto e Torreira a centrocampo, Ramirez giostrerà sulla trequarti, In attacco Quagliarella non è al meglio, pronto Caprari.
QUI SASSUOLO – Iachini ritrova dopo la squalifica Magnanelli, che prende il suo posto in cabina di regia, affiancato da Missiroli e Duncan. Nel tridente offensivo ci saranno Berardi, Falcinelli e Politano, con Matri che partirà dalla panchina. In difesa Lirola è in ballottaggio con Gazzola per la fascia destra, con Goldaniga, Acerbi e Peluso a completare il reparto. Ancora panchina per Cannavaro, vicino all’addio per raggiungere il fratello in Cina. Mazzitelli e Cassata raggiungono in infermeria Biondini e Sensi.
BENEVENTO-SPAL

BENEVENTO (3-4-2-1): Brignoli; Venuti, Djimsiti, Costa; D’Alessandro, Chibsah, Cataldi, Letizia; Ciciretti, Parigini; Puscas.
Squalificati: Lucioni | Indisponibili: Iemmello, Lazaar, Antei
SPAL (3-5-2): Gomis; Salamon, Vicari, Cremonesi; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Grassi, Mattiello; Antenucci, Paloschi.
Squalificati: nessuno | Indisponibili: Costa, Meret, Pa Konate, Borriello, Felipe
QUI BENEVENTO – De Zerbi potrebbe insistere sul 3-4-2-1 dell’ultima uscita, con uno tra Venuti e Gyamfi al posto dell’infortunato Antei. Ciciretti pronto a tornare sulla trequarti dal 1′, a centrocampo rientra Cataldi dopo la squalifica. Memushaj, Chibsah e Parigini si giocano due maglie, inamovibile Puscas come riferimento offensivo.
QUI SPAL – C’è un ritorno dal primo minuto importante nella SPAL: Semplici ritrova Antenucci. Ci sarà lui a completare il tandem offensivo con Paloschi, visti anche i problemi fisici di Borriello. Nel terzetto difensivo potrebbe essere confermato Cremonesi: infatti Felipe ha scontato la squalifica, ma si è fermato per il mal di schiena. A centrocampo Schiattarella scalpita per riprendersi il posto ai danni di Rizzo.
ATALANTA-LAZIO

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Spinazzola; Ilicic; Petagna, Gomez.
Squalificati: De Roon | Indisponibili: nessuno
LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Bastos, De Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto; Caicedo.
Squalificati: Immobile | Indisponibili: Di Gennaro, Nani
QUI ATALANTA – De Roon è squalificato, mediana scolpita con Cristante al fianco di Freuler. Sulla trequarti Ilicic è favorito su Kurtic, qualche chance per Palomino in difesa e Castagne sulla fascia per far rifiatare qualcuno. In avanti Petagna dovrebbe vincere il ballottaggio con Cornelius.
QUI LAZIO – Abituale formazione per Inzaghi, che tuttavia deve ovviare alla pesante assenza dello squalificato Immobile in attacco: dentro Caicedo dal 1′, meno probabile l’impiego dall’inizio di un Felipe Anderson appena tornato a disposizione e già schierato in Coppa Italia. Solo crampi per Luis Alberto al termine del match contro il Torino, dovrebbe esserci senza problemi.

Minniebet scommessa Vincente la tua!

Fonte Goal.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *