L’inter gioca per la vetta della Classifica , a voi le ultime dai campi e le quote by Minniebet!

Tutte le ultime notizie sulle probabili formazioni dell’anticipo della  giornata di Serie A e le nostre quote by 

BOLOGNA-SAMPDORIA


BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, Gonzalez, Helander, Masina; Poli, Pulgar, Donsah; Verdi, Destro, Palacio.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Avenatti, Di Francesco, Falletti

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Strinic; Barreto, Torreira, Linetty; Ramirez; Zapata, Quagliarella.

 

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Andersen

QUI BOLOGNA – Donadoni sembra intenzionato a confermare quasi lo stesso undici che ha battuto il Verona: si rivedrà dal primo minuto dunque Destro, ormai in pianta stabile al centro dell’attacco con Palacio e Verdi a supporto. Occhio a Mbaye che potrebbe prendere il posto di Krafth. Donsah non al meglio ma dovrebbe comunque essere della partita.

QUI SAMPDORIA –  L’unico cambio per Giampaolo rispetto alla vittoria contro la Juventus dovrebbe avvenire a centrocampo: pur convocato Praet non è al meglio, e in campo dunque dovrebbero andare sia Barreto che Linetty. Conferma per Ramirez nel ruolo da trequartista.


CHIEVO-SPAL


CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Dainelli, Gobbi; Bastien, N. Rigoni, Hetemaj; Birsa; Meggiorini, Inglese.

Squalificati: Radovanovic | Indisponibili: Gamberini, Castro

SPAL (3-5-2): Gomis; Vaisanen, Vicari, Felipe; Lazzari, Schiattarella, Mora, Grassi, Mattiello; Bonazzoli, Paloschi.

Squalificati: Borriello, Oikonomou, Viviani | Indisponibili: Antenucci, Costa, Della Giovanna, Meret, Salamon

QUI CHIEVO – Privo dell’infortunato Castro e con Radovanovic squalificato, Maran dovrà reinventarsi il centrocampo: l’unico sicuro del posto è Hetemaj, insieme a lui dovrebbero esserci Nicola Rigoni e Bastien. Dainelli pronto a tornare al centro della difesa al posto di Cesar, in attacco Meggiorini è ancora favorito su Pucciarelli per un posto accanto a Inglese.

QUI SPAL – Anche Semplici dovrà fare i conti con diverse assenze, su tutti quelle degli squalificati Borriello, Viviani e Oikonomou. Mancherà pure Salamon, infortunato, al suo posto ci sarà Vaisanen. In mezzo al campo possibile rientro tra i titolari per capitan Mora, ma occhio a Rizzo, mentre in attacco dovrebbe esserci Bonazzoli (in ballottaggio con Floccari) al fianco di Paloschi.


SASSUOLO-VERONA


SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Gazzola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Sensi, Magnanelli, Missiroli; Berardi, Matri, Politano.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Letschert, Frattesi, Duncan, Dell’Orco, Adjapong

VERONA (4-4-2): Nicolas; Caceres, Heurtaux, Caracciolo, Fares; Romulo, B. Zuculini, Bessa, Fares; Cerci, Verde.

Squalificati: nessuno | Indisponibili:  Ferrari, Bianchetti, Kumbulla, Zaccagni, Laner

QUI SASSUOLO – Bucchi si trova a scegliere con la formazione quasi al completo: l’unico indisponibile di rilievo è infatti Duncan. Modulo confermato, così come la difesa con Peluso e Gazzola sulle fasce. A centrocampo sicuri di un posto Magnanelli e Missiroli, mentre è ballottaggio tra Sensi, Biondini e Mazzitelli. In attacco Matri o Falcinelli, Politano sulla sinistra, Berardi dovrebbe tornare da titolare, occhio però allo scalpitante Ragusa.

QUI VERONA – Pecchia potrebbe confermare gran parte della formazione che ha affrontato il Bologna, ma Pazzini ha ancora problemi fisici così come Kean (comunque convocati, ma non al meglio). Caceres ancora terzino, Romulo e Bruno Zuculini intoccabili in mediana, potrebbe rivedersi dal 1′ il recuperato Bessa.


CAGLIARI-INTER


CAGLIARI (3-5-1-1): Rafael; Romagna, Andreolli, Pisacane; Faragò, Barella, Cigarini, Ionita, Padoin; João Pedro; Pavoletti.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Deiola, Sau

INTER (4-2-3-1): Handanovic, D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Santon; Gagliardini, Vecino; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Vanheudsen

QUI CAGLIARI – Lopez sembra intenzionato a confermare anche in casa il 3-5-1-1 utilizzato alla Dacia Arena contro l’Udinese. Fra i pali è duello fra Cragno, ormai pienamente recuperato, e l’esperto Rafael, che lo ha sostituito nelle ultime giornate. Nella difesa a 3 Pisacane è in vantaggio su Ceppitelli, mentre davanti potrebbe essere confermato il brasiliano João Pedro a supporto dell’unica punta Pavoletti. Sau infortunato e non convocato.

QUI INTER – Spalletti si affida al collaudato 4-2-3-1. A sinistra Santon potrebbe spuntarla ancora su Nagatomo, mentre in mediana è dura per Brozovic e João Mario ritrovare spazio.

 …Scommessa Vincente la Tua !

 Fonte Goal.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *