Minniebet presenta le ultime dai campi della Serie A e le nostre Quote !

Scommetti subito su Minniebet Clicca sull’immagine!

Ecco tutte le ultime dai Campi e le nostre Quote a voi la scommessa Vincente su .

CROTONE-GENOA


CROTONE (4-4-2): Cordaz; Sampirisi, Ceccherini, Simic, Martella; Nalini, Barberis, Mandragora, Stoian; Trotta, Budimir.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Kragl, Pavlovic, Tumminello

GENOA (4-3-2-1): Perin; Izzo, Rossettini, Zukanovic, Laxalt; L. Rigoni, Veloso, Bertolacci; Pandev; Lapadula, Taarabt.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Migliore, Brlek, Palladino

QUI CROTONE – Ancora ai box Kragl e Tumminello, Nicola recupera Tonev e lo porterà con sé in panchina, con Trotta ancora favorito per affiancare Budimir in attacco. A centrocampo Nalini è preferito a Rohden, mentre Pavlovic non è al meglio: a sinistra dovrebbe toccare ancora a Martella.

QUI GENOA – Il nuovo tecnico del Genoa, Ballardini, dovrebbe ripartire dalla difesa a 4, con Izzo e Laxalt terzini. A centrocampo Bertolacci è insidiato da Omeonga, potrebbe rivedersi Pandev dal 1′ alle spalle della coppia d’attacco formata da Taarabt e Lapadula.


BENEVENTO-SASSUOLO


BENEVENTO (3-4-2-1): Brignoli; Venuti, Djimsiti, Di Chiara; Letizia, Chibsah, Viola, Lazaar; Ciciretti, Cataldi; Armenteros.

Squalificati: Lucioni | Indisponibili: Iemmello, Antei

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Gazzola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Sensi, Magnanelli, Missiroli; Politano, Falcinelli, Ragusa.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Letschert, Frattesi, Duncan, Dell’Orco

QUI BENEVENTO – De Zerbi ritrova in gruppo Costa e D’Alessandro, mentre Iemmello è ancora out: davanti spazio dunque ad Armenteros, supportato da Cataldi e Ciciretti. Problemi per Antei, potrebbe scalare Venuti nel terzetto difensivo.

QUI SASSUOLO – Bucchi recupera Berardi, che torna in panchina dopo il problema al ginocchio. Politano parte titolare nel tridente con Falcinelli e Ragusa. Torna a disposizione anche Adjapong, ma a centrocampo Magnanelli, Sensi e Missiroli sembrano sicuri del posto. Gazzola preferito a Lirola in difesa, come ormai da tempo.

SAMPDORIA-JUVENTUS


SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, G. Ferrari, Strinic; Praet, Torreira, Linetty; Ramirez; Quagliarella, Zapata.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: nessuno

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Asamoah; Khedira, Pjanic; Mandzukic, Dybala, Douglas Costa; Higuain.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Cuadrado, Sturaro

QUI SAMPDORIA – Giampaolo ha l’intera rosa a disposizione e dovrebbe confermare sia Bereszynski a destra che Ferrari al centro della difesa accanto a Silvestre. A centrocampo sicuri del posto Praet e Torreira, salgono le quotazioni di Barreto per scalzare Linetty. Ramirez dietro la coppia Quagliarella-Zapata.

QUI JUVENTUS – Allegri, in vista del big match di Champions contro il Barcellona, potrebbe risparmiare alcuni titolari soprattutto in difesa dove Lichtsteiner, Rugani e Asamoah dovrebbero giocare dal 1′. A centrocampo recuperato Pjanic, in dubbio Cuadrado: al posto del colombiano Douglas Costa con Mandzukic dirottato a destra.


SPAL-FIORENTINA


SPAL (3-5-2): Gomis; Oikonomou, Salamon, Felipe; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Mora, Mattiello; Paloschi, Borriello.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Antenucci, Costa, Della Giovanna, Meret, Vaisanen, Vicari

FIORENTINA (4-3-3): Sportiello; Gaspar, Pezzella, Astori, Biraghi; Benassi, Sanchez, Veretout; Gil Dias, Simeone, Chiesa.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Thereau, Badelj, Laurini

QUI SPAL – Semplici recupera Schiattarella che si va ad inserire nella linea di mediana completata da Viviani e Mora. In difesa Vicari non è al meglio: pronto Oikonomou. In attacco ci sarà Borriello al fianco di Paloschi, visto l’infortunio di Antenucci.

QUI FIORENTINA – Diverse assenze per Pioli. Laurini e Thereau sono sulla via del recupero ma non verranno rischiati, a centrocampo Sanchez dovrebbe sostituire l’infortunato Badelj. Chiesa, rimasto precauzionalmente a riposto con l’Under 21 per un problema ad un ginocchio, dovrebbe essere regolarmente a disposizione.


TORINO-CHIEVO


TORINO (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Burdisso, Ansaldi; Baselli, Rincon, Obi; Iago Falque, Belotti, Ljajic.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Barreca

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Inglese, Meggiorini.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: nessuno

QUI TORINO – Pochi dubbi di formazione per il Torino, che da quando ha cambiato modulo trova ormai tante certezze in quasi tutte le zone di campo. Ansaldi e De Silvestri saranno i terzini, mentre Burdisso e Lyanco si contendono il posto al fianco di N’Koulou. A centrocampo ballottaggio tra Obi e Acquah; mentre in attacco nessuna sorpresa: sarà ancora Niang a restare in panchina.

QUI CHIEVO – Simile la situazione del Chievo, che non varia il suo 4-3-1-2. Gli unici dubbi riguardano il collega di reparto di Gamberini, ballottaggio tra Tomovic e Dainelli, ed il partner di Inglese in attacco, dove Meggiorini e Pucciarelli sono in lotta per il posto. Sulla trequarti sarà come sempre Birsa a supportare le punte.


UDINESE-CAGLIARI


UDINESE (4-3-3): Bizzarri; Widmer, Danilo, Nuytinck, Samir; Fofana, Barak, Jankto; De Paul, Maxi Lopez, Perica.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Behrami, Hallfredsson

CAGLIARI (3-4-1-2): Rafael; Romagna, Ceppitelli, Pisacane; Faragò, Barella, Cigarini, Padoin; Joao Pedro; Sau, Pavoletti.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Deiola

QUI UDINESE – Del Neri ha qualche dubbio di formazione. In difesa è ballottaggio a sinistra tra Samir e Adnan, a centrocampo avanza la candidatura di Balic. Contusione a una spalla per Larsen, ko in nazionale: pronto Widmer. In infermeria Behrami e Hallfredsson.

QUI CAGLIARI – La sosta è servita a Lopez per recuperare giocatori importanti. Fra i pali va verso il recupero Cragno, ma il tecnico uruguayano potrebbe confermare Rafael. A centrocampo presente Padoin, mentre sulla trequarti è probabile il ritorno da titolare di Joao Pedro. In attacco Sau e Farias duellano per una maglia accanto a Pavoletti, ballottaggio tra Ceppitelli e Andreolli in difesa.


INTER-ATALANTA


INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo; Gagliardini, Vecino; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: PInamonti, Vanheudsen

ATALANTA (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, De Roon, Gosens; Gomez, Ilicic; Petagna.

Squalificati: Freuler | Indisponibili: Spinazzola

QUI INTER – Spalletti pare intenzionato a confermare per la sesta partita di fila il classico undici su cui sta facendo sempre affidamento: Nagatomo dovrebbe ancora una volta avere la meglio su Dalbert, Gagliardini favorito sia su Brozovic che Joao Mario. Per Borja Valero un ruolo da trequartista, Icardi recuperato dall’infiammazione al tendine rotuleo.

QUI ATALANTA – Gasperini non potrà contare sull’infortunato Spinazzola, fermato da una lesione al flessore della gamba destra: al suo posto ci sarà uno tra Gosens e Castagne. Out anche Freuler per squalifica, rimpiazzato da De Roon. Nessun problema in avanti per Ilicic, a supporto di Petagna insieme a Gomez.


VERONA-BOLOGNA


VERONA (4-3-3): Nicolas; Caceres, Heurtaux, Souprayen, Fares; Fossati, Zuculini, Bessa; Romulo, Pazzini, Cerci.

Squalificati: Valoti | Indisponibili: Ferrari, Bianchetti, Kean, Kumbulla, Zaccagni

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, Helander, Gonzalez, Masina; Poli, Pulgar, Donsah; Verdi, Palacio, Krejci.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Avenatti, Di Francesco, Falletti

QUI VERONA – Squalificato Valoti, indisponibili Ferrari e Zaccagni, Pecchia potrebbe fare a meno anche di Kean, reduce da un fastidio muscolare. 4-3-3 per i gialloblù: Nicolas tra i pali, in difesa Caceres, Heurtaux, Souprayen e Fares. A centrocampo scalpita Buchel, ma Fossati è in vantaggio per giocare al fianco di Zuculini e del recuperato Bessa. In attacco Romulo e Cerci sulle ali con Pazzini prima punta.

QUI BOLOGNA – Stesso modulo per Donadoni, che può nuovamente contare su Mirante in porta: Mbaye e Masina terzini, il duo Gonzalez-Helander al centro. In mezzo ci sono Poli e Pulgar, col ballottaggio Donsah-Taider per la terza maglia. Verdi, Palacio e Krejci favoriti in avanti, ma occhio al possibile rientro di Destro.

 Scommessa Vincente la Tua !

IL GIOCO È VIETATO AI MINORI E PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA

Fonte Goal.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *