Milan VS Juventus e tanto altro …Minniebet scommessa vincente la tua !

 presenta….

Tutte le quote e le ultime notizie sulle probabili formazioni dell’11a giornata di Serie A.

MILAN-JUVENTUS

MILAN (3-4-2-1): Donnarumma; Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Abate, Kessié, Biglia, Borini; Suso, Calhanoglu; Kalinic.

Squalificati: Bonucci | Indisponibili: Conti, Bonaventura, Calabria

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Khedira; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.

 

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Howedes, Benatia, Matuidi, Pjaca, Sturaro

QUI MILAN – Montella deve ancora fare a meno dello squalificato Bonucci e dovrebbe confermare Rodriguez nel trio difensivo accanto a Romagnoli e Musacchio. Dopo il brutto scontro aereo Calabria lascia il posto ad Abate, mentre Borini resta sull’out di sinistra. Davanti confermati Suso e Calhanoglu a supporto di Kalinic. Biglia affaticato, ma dovrebbe essere in campo.

QUI JUVENTUS –   Allegri ritrova Mandzukic dopo la squalifica e rilancia Cuadrado dal primo minuto. A centrocampo torna titolare Pjanic accanto a Khedira, in difesa Chiellini al fianco di Rugani. Lichtsteiner e Alex Sandro saranno i terzini davanti a capitan Buffon, al rientro tra i pali.

Tutte le quote di Minniebet per le tue scommesse della 11a Di serie A clicca sull’immagine ed inizia a giocare !

ROMA-BOLOGNA

ROMA (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Strootman, De Rossi, Pellegrini; Florenzi, Dzeko, El Shaarawy.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Manolas, Karsdorp

BOLOGNA (4-3-3): Da Costa; Krafth, Gonzalez, Helander, Masina; Poli, Pulgar, Donsah; Verdi, Destro, Di Francesco.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Avenatti, Mbaye, Taider, Torosidis, Palacio, Mirante

QUI ROMA – Di Francesco pensa sia al Bologna che al Chelsea, di scena all’Olimpico tre giorni dopo: possibile un turnover abbastanza corposo. Rientrano Juan Jesus, Florenzi, Strootman e De Rossi, si candidano per una maglia da titolare Bruno Peres, El Shaarawy e Pellegrini. Possibile chance per Defrel, Schick solo a gara in corso. Karsdorp sfortunatissimo: rottura del crociato, ne avrà per mesi..

QUI BOLOGNA – Donadoni ritrova Gonzalez in mezzo alla difesa e ridà una maglia da titolare a Di Francesco, a riposo contro la Lazio e di nuovo in campo contro suo padre: tornano in panchina De Maio e Krejci. Ancora out Palacio: al centro dell’attacco ci sarà nuovamente Destro. In mediana dovrebbe tornare Poli, chance anche per Nagy. Out Mirante, ne avrà per 2-3 settimane: dentro Da Costa.

BENEVENTO-LAZIO

BENEVENTO (3-4-2-1): Brignoli; Antei, Djimsiti, Di Chiara; Letizia, Chibsah, Cataldi, Lazaar; Ciciretti, Memushaj; Iemmello.

Squalificati: Lucioni | Indisponibili: Costa, D’Alessandro

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Bastos, De Vrij, Radu; Patric, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lukaku; Luis Alberto; Immobile.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Basta, Felipe Anderson, Wallace, Palombi, Mauricio

QUI BENEVENTO – De Zerbi, dopo aver sfiorato il primo punto in classifica contro il Cagliari, sembra intenzionato a schierare nuovamente la squadra con la difesa a 3. Qualche chance di impiego dal 1′ per Viola e Lombardi, in attacco si candida Coda.

QUI LAZIO – Modulo oramai consolidato per Inzaghi, con Immobile unica punta appoggiato da Luis Alberto e centrocampo folto che potrebbe vedere forze fresche con l’inserimento di Murgia. Conferma in difesa per Bastos, possibili avvicendamenti sulle fasce: pronti Patric e Lukaku per far rifiatare Marusic e Lulic. Nani scalpita per giocare dal 1′.

CROTONE-FIORENTINA

CROTONE (4-4-2): Cordaz; Sampirisi, Simic, Ceccherini, Pavlovic; Faraoni, Barberis, Mandragora, Stoian; Nalini, Budimir.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Tumminello, Kragl

FIORENTINA (4-3-3): Sportiello; Laurini, Pezzella, Astori, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Eysseric, Simeone, Chiesa.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Saponara, Thereau

QUI CROTONE – Nicola è alle prese con alcuni dubbi: Martella e Tonev non sono infatti ancora al meglio. In attacco Budimir favorito per una maglia da titolare, con lui uno tra Nalini e Trotta. Probabile conferma per Simic in difesa, spazio a Faraoni e Stoian sulle corsie esterne di centrocampo.

QUI FIORENTINA – Pioli nelle ultime settimane ha fatto poco turnover, le cose potrebbero non cambiare contro il Crotone. Sugli esterni ballottaggi Laurini-Gaspar e Biraghi-Maxi Olivera, in attacco Eysseric dovrebbe prendere il posto dell’infortunato Thareau. Scalpita Gil Dias.

NAPOLI-SASSUOLO

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Milik

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Acerbi, Peluso, Gazzola; Biondini, Magnanelli, Sensi; Berardi, Matri, Politano.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Dell’Orco, Frattesi, Goldaniga, Letschert, Adjapong, Duncan, Cannavaro

QUI NAPOLI – Sarri continua col suo moderato turnover, cambiando non più di 3-4 elementi rispetto alla trasferta di Genova: tornano dal 1′ Allan e Jorginho a centrocampo, Albiol in difesa. Probabile avvicendamento sulla fascia destra tra Hysaj e Maggio, sempre difficile vedere rotazioni invece nel terzetto offensivo.

QUI SASSUOLO – Ancora parecchie assenze per Bucchi, che in difesa rischia di dover fare a meno anche di Cannavaro e ha la sola carta Lirola a disposizione, adattando Peluso da centrale. Chance a centrocampo per Biondini e Mazzitelli, in attacco dovrebbe rivedersi Matri.

SAMPDORIA-CHIEVO

SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Regini, Strinic; Praet, Torreira, Linetty; Caprari; Quagliarella, Zapata.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Dodò, Viviano

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, Bastien; Birsa; Inglese, Pucciarelli.

Squalificati: Hetemaj | Indisponibili: nessuno

QUI SAMPDORIA – Giampaolo dovrà valutare le condizioni Strinic, infortunatosi nel riscaldamento a San Siro ma già rientrato in gruppo: il croato dovrebbe essere titolare. Linetty si candida per una maglia in mezzo al campo, Caprari potrebbe essere preferito a Ramirez sulla trequarti. Dovrebbero tornare dal 1′ Sala e Regini, solita incognita tra i pali col rebus Viviano.

QUI CHIEVO – Senza Hetemaj squalificato, Maran potrebbe dare fiducia a Bastien in mezzo al campo. Male la difesa contro il Milan, Tomovic e Cesar dovrebbero lasciare il posto a Gobbi e Dainelli. In attacco torna titolare Inglese.

SPAL-GENOA

SPAL (3-5-2): Gomis; Salamon, Vicari, Felipe; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Mora, F. Costa; Antenucci, Borriello.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Floccari, Meret, Della Giovanna, Grassi, Vaisanen

GENOA (3-4-2-1): Perin; Izzo, Rossettini, Zukanovic; Lazovic, Veloso, Bertolacci, Laxalt; L. Rigoni, Taarabt; Lapadula.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Spolli, Cofie, Rosi

QUI SPAL – Semplici, rispetto alla gara persa allo ‘Stadium’ con la Juventus, dovrebbe rilanciare Vicari in difesa. A centrocampo tornano Schiattarella, Mora e Costa. Davanti Antenucci favorito su Paloschi e Bonazzoli, accanto a lui conferma per Borriello.

QUI GENOA – Juric sembra orientato a confermare il classico 11 delle ultime settimane, l’unica novità potrebbe essere il ritorno di Lapadula dal 1′ al posto di Galabinov. Chance anche per Omeonga.

UDINESE-ATALANTA

UDINESE (4-3-3): Bizzarri; Larsen, Danilo, Pezzella, Adnan; Barak, Behrami, Jankto; De Paul, Maxi Lopez, Perica.

Squalificati: Samir | Indisponibili: Angella, Nuytinck

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Castagne, Cristante, Freuler, Spinazzola; Ilicic; Gomez, Petagna.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Schmidt

QUI UDINESE – Del Neri ha il dubbio Nuytinck, assente contro il Sassuolo. Considerati anche i problemi fisici di Angella e la squalifica di Samir, è emergenza per i friulani: potrebbe essere adattato Pezzella da centrale al fianco di Danilo, l’unica altra opzione è Widmer, peraltro non al meglio. A centrocampo scalpitano Fofana e Hallfredsson, ma è difficile rinunciare a Barak e Behrami. In avanti tornano dal 1′ Maxi Lopez e De Paul, ballottaggio tra Perica e Lasagna per la terza maglia.

QUI ATALANTA – Gasperini può contare su Toloi, ormai pienamente recuperato e regolarmente al suo posto nella retroguardia: Masiello dovrebbe tornare, completando il reparto assieme a Caldara. In mezzo al campo spazio a Cristante dopo l’ultima esclusione, Gomez pienamente ristabilito e nuovamente titolare insieme a Petagna in attacco. Chance per Castagne sulla destra, ballottaggio tra Ilicic e Kurtic.

TORINO-CAGLIARI

TORINO (4-2-3-1): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Moretti, Molinaro; Acquah, Baselli; Iago Falque, Ljajic, Berenguer; Boyé.

Squalificati: Barreca, Rincon | Indisponibili: Ansaldi, Lyanco, Obi, Belotti

CAGLIARI (3-5-2): Rafael; Romagna, Ceppitelli, Capuano; Faragò, Barella, Cigarini, Ionita, Miangue; Pavoletti, Farias.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Cossu, Cragno, Deiola, Pisacane

QUI TORINO – MIhajlovic perde Rincon a centrocampo per squalifica e potrebbe rilanciare Acquah: il ghanese è in ballottaggio con Valdifiori, a meno che non giochino entrambi passando al 4-3-3. Anche Barreca è stato appiedato dal giudice sportivo, a sinistra torna Molinaro. Possibili chance in avanti per Berenguer e Boyé, visto lo stato di forma dei titolari. Si attende a braccia aperte il recupero di Belotti.

QUI CAGLIARI – Lopez dovrebbe insistere sul 3-5-2, modulo che rischia di sacrificare ancora Joao Pedro. In difesa si è fermato Pisacane, dentro Capuano. Conferme in vista per Faragò e Miangue, possibile rientro dal 1′ per Ionita al posto di uno tra Cigarini e Padoin. In attacco dovrebbe esserci Farias.

VERONA-INTER

VERONA (4-4-2): Nicolas; Romulo, Caracciolo, Heurtaux, Souprayen; Cerci, Fossati, Bessa, Fares; Verde, Pazzini.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Bianchetti, Caceres, A. Ferrari, F. Zuculini, Valoti

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo; Gagliardini, Vecino; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Brozovic, Vanheusden

QUI VERONA – Dopo la sconfitta contro l’Atalanta, Pecchia è ancora in piena emergenza per quanto riguarda il pacchetto arretrato e potrebbe confermare la linea schierata a Bergamo. A centrocampo conferme per Fossati e Bessa, mentre in attacco stavolta Pazzini dovrebbe spuntarla dal primo minuto su Kean.

QUI INTER – La formazione dell’Inter ormai non è più un mistero, con Spalletti che conferma lo stesso 11 da tre gare consecutive e lo farà anche per la quarta. Borja Valero dovrebbe continuare a mantenere il suo posto da trequartista, visto che Joao Mario non ha dato garanzie. Così come Dalbert e Santon resteranno ancora a guardare dalla panchina, con Nagatomo e D’Ambrosio confermati.

 Scommessa vincente la Tua!

fonte Goal.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *